sabato 03 dicembre | 01:29
pubblicato il 22/ott/2013 12:27

Pd: Renzi, rottamazione riuscita a meta'. Basta con sistema poteri forti

Pd: Renzi, rottamazione riuscita a meta'. Basta con sistema poteri forti

(ASCA) - Firenze, 22 ott - ''La battaglia per la rottamazione e' riuscita solo a meta''' perche' ''Veltroni e D'Alema sono andati a casa'' ma c'e' ancora un potere in mano ai ''soliti noti''. Lo ha detto Matteo Renzi nel videoforum di Repubblica.it.

''La rottamazione non era solo ricambio generazionale, c'e' un potere totalmente in mano ai soliti noti. Le banche stanno dentro la proprieta' dei giornali, le banche finanziano operazioni discutibili: il piccolo artigiano o la famiglia in difficolta' non hanno la possibilita' di accedere a un fido delle banche che pero' sono impegnate in operazioni di sistema che dovrebbero dare una mano al Paese e si vede che cosa portano. L'Alitalia dei privati ha perso piu' di quanto perdeva l'Alitalia dei pubblici, e non era facile. Siamo o non siamo in grado di dire che la rottamazione significa farla finita con questo sistema?'', ha concluso.

afe/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari