venerdì 24 febbraio | 14:05
pubblicato il 10/giu/2011 08:52

Pd/ Renzi: Primarie insostituibili, ci sarà un nostro candidato

"Sarà preferibilmente una donna under 40"

Pd/ Renzi: Primarie insostituibili, ci sarà un nostro candidato

Roma, 10 giu. (askanews) - Secondo il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, "ora non bisogna disperdere le principali indicazioni che ci hanno consegnato le amministrative", "la prima è senz'altro l'insensatezza del continuare a inseguire il cosiddetto Terzo polo". Le primarie, prosegue, "sono insostituibili e devono essere libere. Il Pd non deve parteciparvi con un candidato ufficiale", dice tra l'altro il sindaco di Firenze annunciando: "Alle primarie per la scelta del candidato premier ci vogliono più candidati democratici. Noi, almeno, ne metteremo certamente in campo uno. Sarà preferibilmente una donna under 40. Poi vedremo". Renzi sottolinea però che "Bersani sarà candidato, ci mancherebbe. Per intanto, mi pare stia lavorando bene". A proposito della legge elettorale proposta dal Pd, il sindaco di Firenze suggerisce: "Bersani aggiunga la riduzione dei parlamentari. Se lo fa, corro io ai banchetti per raccogliere le firme".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech