martedì 28 febbraio | 09:50
pubblicato il 03/set/2013 16:07

Pd: Renzi, non smetto di fare sindaco ne' di parlare di politica

(ASCA) - Firenze, 3 set - ''Non intendo smettere di fare il sindaco, ne' smettere di 'sparare' di politica nazionale''.

Lo detto il sindaco di Firenze Matteo Renzi, durante il suo intervento a una riunione con i dirigenti del Comune, per fare il punto sullo sviluppo dei lavori nel capoluogo toscano. Renzi ha respinto cosi' le critiche di chi gli imputa di avere maggiore attenzione alla politica nazionale che all'amministrazione.

''Il sindaco di Firenze ha il dovere di parlare di temi nazionali perche' Firenze non e' una citta' come le altre - ha detto ancora -. Fra sei anni spero che Firenze abbia un sindaco di centrosinistra, io, ma chiunque sia dovra' avere un ruolo nella politica nazionale. Non vogliamo cambiare faccia a Firenze, sarebbe arrogante - ha proseguito Renzi rivolto ai dirigenti - la faccia di Firenze va benissimo, checche' ne dicano i profeti di sventura''.

afe/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Barcellona: droni, 5G e telefoni vintage al Mobile World Congress
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech