domenica 04 dicembre | 17:30
pubblicato il 03/set/2013 16:07

Pd: Renzi, non smetto di fare sindaco ne' di parlare di politica

(ASCA) - Firenze, 3 set - ''Non intendo smettere di fare il sindaco, ne' smettere di 'sparare' di politica nazionale''.

Lo detto il sindaco di Firenze Matteo Renzi, durante il suo intervento a una riunione con i dirigenti del Comune, per fare il punto sullo sviluppo dei lavori nel capoluogo toscano. Renzi ha respinto cosi' le critiche di chi gli imputa di avere maggiore attenzione alla politica nazionale che all'amministrazione.

''Il sindaco di Firenze ha il dovere di parlare di temi nazionali perche' Firenze non e' una citta' come le altre - ha detto ancora -. Fra sei anni spero che Firenze abbia un sindaco di centrosinistra, io, ma chiunque sia dovra' avere un ruolo nella politica nazionale. Non vogliamo cambiare faccia a Firenze, sarebbe arrogante - ha proseguito Renzi rivolto ai dirigenti - la faccia di Firenze va benissimo, checche' ne dicano i profeti di sventura''.

afe/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari