sabato 03 dicembre | 20:50
pubblicato il 09/apr/2013 12:00

Pd/ Renzi come una rockstar a Vinitaly,molti fan e qualche'vaffa'

Bagno di folla per il Sindaco fra sorrisi e strette di mano

Pd/ Renzi come una rockstar a Vinitaly,molti fan e qualche'vaffa'

Verona, 9 apr. (askanews) - Matteo Renzi arriva al Vinitaly di Verona e la gente lo accoglie come un'autentica rockstar. Il rottamatore non si sottrae a strette di mano e fotografie col telefonino. I giovani gli urlano che lo hanno votato,i vecchi lo incitano "salva l'Italia siamo nella m...". Lui parla con tutti ma ignora i giornalisti, con loro bocca cucita. Si capisce che il sindaco di Firenze non ha voglia di entrare nel merito di questioni politiche. Passa tra gli stand della fiera del vino, i giovani toscani gli si fanno incontro "Matteo vieni da me sono di Livorno, sono di Firenze", tutta la Toscana lo chiama. Non mancano gli insulti i "vaffa..", i " vai a lavorare", "va con Berlusconi". Renzi sorride a tutti. Ad attenderlo all'auditorium Verdi c'è il sindaco di Verona Flavio Tosi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari