lunedì 16 gennaio | 14:41
pubblicato il 23/apr/2013 12:33

Pd: Portas, ora unita', Paese se ne frega di diatribe

Pd: Portas, ora unita', Paese se ne frega di diatribe

(ASCA) - Roma, 23 apr - ''Stasera nessuno pensi a colpi di testa. E' il momento dell'unita' perche' il Paese se ne frega delle diatribe interne ai partiti e attende fatti. Dalla direzione di questa sera esca una linea forte, condivisa e che soprattutto tutti rispettino, senza scherzi''. Lo afferma il leader dei Moderati Giacomo Portas, eletto nelle liste del Pd.

''Il dibattito e' importante, ma poi serve compattezza perche' anche le elezioni di ieri in Friuli dimostrano che il Pd ha enormi potenzialita' - continua Portas -. Sarebbe gravissimo disperdere un patrimonio cosi' importante solo per giochi interni. Confido quindi nella responsabilita' di tutti, ed e' anche per questo che continuo a puntare sul Pd''.

com-ceg/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%