lunedì 27 febbraio | 19:45
pubblicato il 04/nov/2013 17:54

Pd: Orlando, su tesseramento meglio darsi calmata o rischio laceramento

(ASCA) - Roma, 4 nov - ''Non credo esista un problema di legalita', ma sulla corsa al tesseramento nel Partito democratico sarebbe meglio darsi una calmata''. La pensa cosi' Andrea Orlando, ministro dell'Ambiente ed esponente del Pd, che ha gia' deciso di appoggiare Gianni Cuperlo alle primarie dell'8 dicembre, intervistato da ''Si puo' fare'' su Radio 24. ''Non e' un problema di candidati, vale per tutti. Chi ambisce a guidare il partito dovrebbe mettere un freno a questo corsa al tesseramento, una competizione cosi' forsennata rischia di lasciare tracce. Forse, se non si vuole cambiare le norme del partito, sarebbe meglio almeno a livello territoriale valutare un blocco dei tesseramenti'', conclude Orlando.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech