domenica 04 dicembre | 15:11
pubblicato il 14/giu/2014 13:24

Pd: Mineo, chiedo scusa a Renzi, Boschi e famiglie per parole offensive

Pd: Mineo, chiedo scusa a Renzi, Boschi e famiglie per parole offensive

(ASCA) - Roma, 14 giu 2014 - ''Il segretario ha ragione, chiedo scusa a Renzi, al ministro Boschi, dei quali ho molta stima, e alle famiglie''. Sono le scuse del senatore dissidente del Pd Corradino Mineo dopo le parole pronunciate in un video, nel quale definiva Matteo Renzi ''un ragazzino autistico'' e diceva del ministro Maria Elena Boschi che 'non e' assolutamente in grado''. A sua volta il segretario del Pd, durante l'Assemblea nazionale del partito, aveva dichiarato questa mattina: ''Chi ieri ha detto che sono un ragazzo autistico ha offeso migliaia di persone: non e' giusto per chi vive una situazione di sofferenza e di bellezza. Toccate pure me, ma lasciate stare i ragazzi disabili''.

sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari