domenica 22 gennaio | 00:55
pubblicato il 12/apr/2014 15:59

Pd: martedi' Conferenza nazionale su Attivita' spaziali

(ASCA) - Roma, 12 apr 2014 - Nell'ambito delle iniziative del dipartimento Economia del Partito democratico si terra' a Roma il 15 Aprile 2014, dalle 15 alle 19, presso la sede nazionale - via S. Andrea delle Fratte, 16 - la II Conferenza nazionale sulle Attivita' Spaziali.

L'iniziativa - si legge in una nota del Pd - e' finalizzata a individuare le modalita' con le quali il nostro Paese si attrezza di due importanti scadenze che sono determinanti per lo sviluppo dell'intera filiera spaziale: il semestre di presidenza italiana alla UE e la ministeriale ESA prevista per fine anno, ovvero la riunione dei ministri dei 20 Stati aderenti all'Agenzia Spaziale Europea e del Canada e i vertici delle rispettive agenzie nazionali. La conferenza, introdotta da Enrico Ceccotti, del dipartimento economia del PD nazionale e conclusa da Filippo Taddei della segreteria nazionale del PD vede la presenza, per il governo, del sottosegretario al MIUR Roberto Reggi, del viceministro al MISE Claudio De Vincenti e una rappresentanza del ministero della Difesa. Parteciperanno, inoltre, Il Commissario straordinario dell'Agenzia Spaziale Italiana prof. Aldo Sandulli, le principali aziende della filiera Finmeccanica, TASI, Telespazio, Avio, Airbus Defence & Space, PMI e le associazioni datoriali, esperti del settore, docenti, ricercatori universitari e sindacati. La conferenza da' seguito a un'iniziativa analoga svoltasi a febbraio 2013 ed e' stata preparata da uno specifico gruppo di lavoro sulla filiera spaziale del Pd che ha prodotto approfonditi documenti sulle esigenze di sviluppo delle principali tematiche quali l'osservazione della terra, i sistemi di navigazione satellitari, le telecomunicazioni spaziali, la ricerca scientifica sullo spazio. La filiera spaziale ha una considerevole ricaduta su tutta l'economia del Paese per l'alta qualificazione richiesta agli addetti, per le innumerevoli PMI di alta tecnologia, per i servizi che offre per la sorveglianza marittima, ambientale, terrestre, per la sicurezza e la navigazione con nuovo sistema Galileo.

Per tutte queste ragioni si rileva l'esigenza di una maggiore attenzione della politica e una governance pubblica.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4