sabato 10 dicembre | 19:50
pubblicato il 30/lug/2011 12:25

Pd/ Marini: Poteri forti non ci vogliono al governo

Nel dopo-Berlusconi non ci faranno sconti, serve linea chiara

Pd/ Marini: Poteri forti non ci vogliono al governo

Amalfi, 30 lug. (askanews) - "Non bisogna meravigliarsi di come la stampa reagisce alla questione morale che ha investito il Pd, perchè sulla fine del berlusconismo è aperta una durissima battaglia politica" e ci sono "gruppi di potere che non vogliono il Pd al governo". Franco Marini intervenendo al seminario di Area Democratica ad Amalfi, dà la sua lettura dell'enfasi mediatica data alle inchieste giudiziarie che coinvolgono alcuni esponenti del partito ed esplicita un sospetto che da giorni aleggia nel partito. "Ci sono forze rilevanti che pensano vada via Berlusconi con la speranza di trovare un altro Berlusconi". Questa dura battaglia politica secondo l'ex presidente del Senato, investe "il ruolo dell'industria e i rapporti internazionali" e "il Pd trova molte ostilità in questi poteri reali che hanno tirato le somme su un governo che ha fallito, ma non hanno scelto di farci giocare la partita tranquillamente. In democrazia accade che una serie di forze, che si riflettono sulla stampa, dicano 'questi no', e noi dobbiamo avere la consapevolezza che stanno dicendo il Pd non deve andare al governo, è una prevenzione antica" e a suo avviso è legata anche al fatto che "noi siamo quelli che vogliono difendere la giustizia sociale, siamo coerenti con la nostra storia, a differenza di quei cattolici che si sono ritrovati attorno all'ideologia di Berlusconi". Detto questo Marini ammette che il Pd deve avere "un'idea più precisa di come vogliamo l'Italia, di qual è la nostra linea in questo deserto, in questo fallimento di una maggioranza che ha avuto i numeri più grandi nella storia parlamentare italiana eppure ha fallito. Noi - denuncia l'ex leader del Ppi - fatichiamo a mettere assieme una linea. Abbiamo fatto qualche passo avanti, il partito sta camminando ma nel superamento dell'era Berlusconi non ci fa conti nessuno, in particolari chi aspira ad un altro equilibrio. Per questo - conclude - la nostra vita è così difficile e complicata e questo lo dobbiamo avere chiaro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina