sabato 03 dicembre | 19:25
pubblicato il 15/mag/2013 11:51

Pd: Marina Berlusconi, rinunciare a fare politica suo piu' grande errore

(ASCA) - Roma, 15 mag - ''Uno dei piu' gravi errori della sinistra, che mi pare stia pagando a carissimo prezzo e' stato proprio quello di aver rinunciato a fare politica, ad affrontare l'avversario sul terreno della politica''. E' quanto affermato da Marina Berlusconi nella lunga intervista che Panorama pubblichera' nel numero in edicola da domani.

Rispondendo ad una domanda sull'''antiberlusconismo'', la figlia dell'ex premier ha sottolineato che ''la sinistra ha preferito illudersi che altri provvedessero, in altri modi.

Si e' consegnata cosi' alle procure e a determinati gruppi editoriali, ma ha fatto anche di piu': ha perfino inseguito un ex comico che straparla di golpe, sperando che fosse lui a toglierle finalmente le castagne dal fuoco. Sia chiaro, una sinistra cosi' non e' un bene per nessuno: prima torna la politica, la buona politica, e meglio e'. Almeno questo, per quel che vale, e' il mio auspicio'', ha concluso.

com-brm/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Riforme
Referendum, Grillo: Paese spaccato, vincere o perdere è uguale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari