venerdì 20 gennaio | 19:23
pubblicato il 01/lug/2014 16:34

Pd: Guerini, ennesimo grave atto intimidatorio a Bologna

(ASCA) - Roma, 1 lug 2014 - ''Suscita grande preoccupazione l'ennesima azione intimidatoria ai danni del Partito democratico. Il ritrovamento di una tanica di benzina con due bombolette di gas e di un innesco parzialmente bruciato di fronte alla sede del Pd del quartiere Savena a Bologna, dimostra quali fossero le intenzioni degli attentatori. Si tratta purtroppo dell'ennesimo atto criminale nei confronti del Pd e delle sue sedi. In attesa che gli inquirenti facciano luce su questo ennesimo gesto violento, deve essere chiaro che il Pd non si fara' fermare ma che anzi procedera' con ancora piu' forza sulla strada riformatrice intrapresa.

Rimane agli atti una azione che non si fa fatica ad inserire in una strategia preordinata di intimidazione che deve essere stroncata con decisione''. Lo dichiara in una nota Lorenzo Guerini, vicesegretario del Pd.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4