lunedì 27 febbraio | 06:21
pubblicato il 01/lug/2014 16:34

Pd: Guerini, ennesimo grave atto intimidatorio a Bologna

(ASCA) - Roma, 1 lug 2014 - ''Suscita grande preoccupazione l'ennesima azione intimidatoria ai danni del Partito democratico. Il ritrovamento di una tanica di benzina con due bombolette di gas e di un innesco parzialmente bruciato di fronte alla sede del Pd del quartiere Savena a Bologna, dimostra quali fossero le intenzioni degli attentatori. Si tratta purtroppo dell'ennesimo atto criminale nei confronti del Pd e delle sue sedi. In attesa che gli inquirenti facciano luce su questo ennesimo gesto violento, deve essere chiaro che il Pd non si fara' fermare ma che anzi procedera' con ancora piu' forza sulla strada riformatrice intrapresa.

Rimane agli atti una azione che non si fa fatica ad inserire in una strategia preordinata di intimidazione che deve essere stroncata con decisione''. Lo dichiara in una nota Lorenzo Guerini, vicesegretario del Pd.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech