sabato 25 febbraio | 15:43
pubblicato il 23/set/2014 12:30

*Pd formalizza ok ad accordo su Csm e bianca su Consulta

Speranza-Zanda: Basta sovrappporre voti per non prolungare stallo (ASCA) - Roma, 23 set 2014 - "I parlamentari del Partito democratico sono impegnati ad eleggere i membri laici del CSM per consentire l'immediata costituzione del Plenum dell'organo di autogoverno della magistratura. Pertanto, per evitare che la sovrapposizione delle votazioni per la Corte Costituzionale e per il Csm possa determinare l'ulteriore stallo delle decisioni, i parlamentari del Pd voteranno oggi scheda bianca per i componenti della Consulta". Con una nota congiunta i capigruppo al Senato e alla Camera, Luigi Zanda e Roberto Speranza, hanno formalizzato il via libera del Pd all'accordo per la fumata bianca sul Csm con il voto per Paola Balducci e Piergiogio Zanettin e il congelamento della scelta dei due nuovi giudici costituzionali, con la scelta della scheda bianca anziche' per il ticket Violante-Bruno, sostenuto nelle ultime cinque votazioni ma finora sempre bocciato.

Tor

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Sinistra
Nasce il movimento degli ex Pd, primo nodo il rapporto col governo
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Pd
Pd, Cuperlo: calendario congresso è errore, voto negativo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech