martedì 28 febbraio | 18:20
pubblicato il 23/nov/2013 11:34

Pd: Fassina, dopo 8/12 Renzi deve tener conto influenza elettori Cuperlo

(ASCA) - Roma, 23 nov - ''Qualunque sia l'esito delle primarie ci sara' quindi un Partito democratico che avra' una pluralita' di forze al suo interno e chiunque sara' il segretario dovra' tenerne conto''. Cosi' il viceministro dell'Economia, Stefano Fassina, del Pd, intervistato a Omnibus su La7 dopo le dichiarazioni del sindaco di Firenze sul cambio di rotta del Governo a partire del 9 dicembre. ''Le primarie le dobbiamo ancora fare - precisa Fassina - e ricordo che Renzi era partito come trionfatore nel Congresso, nella parte che riguarda gli iscritti, e invece si e' fermato al 45%, cioe' meno della maggioranza: credo che il Pd esca da questa fase congressuale meno sbilanciato di come Renzi immaginava all'inizio''. Per Fassina al Governo non si imporra' quindi un'agenda renziana. ''Il Pd nonostante il vantaggio mediatico abnorme di Renzi, il suo vantaggio finanziario, la sua attenzione a stare sempre in linea con i sondaggi cambiando posizione a seconda dei dati della settimana, ha confermato la forza della parte che ha votato Cuperlo che al di la' del risultato dell'8 dicembre restera' saldamente influente nel Pd''. E invita a fare ''un po' di tara alle battute di Renzi'': ''Se Renzi intende far naufragare il Governo vedremo come risponderanno i gruppi parlamentari - ammonisce Fassina - se invece vuole avere un ruolo costruttivo deve tenere conto che questo non e' il governo del Pd, e' un governo di coalizione che anche al sottoscritto non va bene. E un governo di coalizione - chiarisce - non puo' avere l'agenda del Pd: se Renzi insiste a dire che l'esecutivo Letta deve attuare l'agenda del Pd vuol dire che vuole fare il governo'' rimarcando che in questo governo ''ci sono oltre al Pd anche altre forze che hanno legittimamente una loro agenda''. E conclude: ''Certamente il Pd deve essere piu' netto e incisivo nella definizione di questa agenda, ma svolgera' una funzione costruttiva... A chiacchiere siamo tutti bravissimi, a fare il one man show siamo bravissimi, nei talk siamo tutti i bravissimi, a fare le leggi di Stabilita' in tv siamo bravissimi - ripete con insistenza Fassina - ma bisogna essere consapevoli dei problemi del paese e degli spazi di manovra che ha questo Governo''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vitalizi
M5s: Boldrini calendarizza nostra proposta su pensioni deputati
L.elettorale
Finocchiaro:indispensabile nuova legge elettorale maggioritaria
Mdp
Nasce gruppo Mdp Camera con 37 deputati, Laforgia presidente
Pd
Battezzati i gruppi Mdp, scissione Pd formalizzata in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech