lunedì 05 dicembre | 22:00
pubblicato il 21/set/2013 17:02

Pd: Epifani, ritirate modifiche Statuto. Su iter decide direzione

(RIPETIZIONE CORRETTA). (ASCA) - Roma, 21 set - ''Sulle modifiche statutarie si sono palesate delle riserve e su un punto in particolare. Sulla base di queste la commissione propone di ritirare le modifiche dello Statuto che aveva avanzato all'Assemblea questa mattina dopo aver raggiunto un accordo ieri notte. Inoltre non saremmo in presenza della maggioranza qualificata''. Lo annuncia il segretario del Pd Guglielmo Epifani all'Assemblea del partito facendo implicito riferimento alla riforma dell'articolo 3 dello Statuto che prevede l'automatismo tra il ruolo di segretario e quello di candidato premier. ''La discussione andra' nella riunione della direzione'' che sara' il 27 settembre, spiega Epifani precisando che la direzione si occupera' di tutte le procedure necessarie per lo svolgimento del congresso. ceg/fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari