venerdì 24 febbraio | 08:59
pubblicato il 02/gen/2013 18:58

Pd: Ecodem, appello imprenditori green economy a Bersani ci inorgoglisce

+++Della Seta, Ferrante e Realacci: ragioni ambiente e sviluppo tra valori fondativi Pd+++.

(ASCA) - Roma, 2 gen - ''Non puo' che inorgoglirci l'appello rivolto al segretario Pierluigi Bersani, sottoscritto da piu' di duecento autorevoli firme e capeggiato da quella di Pasquale Pistorio, presidente onorario STMicroelectronics, per chiedere che non venga vanificato il nostro contributo di parlamentari che hanno rappresentato, durante questa legislatura, le ragioni di uno sviluppo sempre piu' legato alla qualita' ambientale''. Lo dicono i senatori del Pd Roberto Della Seta, Francesco Ferrante e l'onorevole Ermete Realacci, in merito alla lettera sottoscritta in prima battuta da Catia Bastioli, AD di Novamont SpA, Gianluigi Angelantoni, AD di Angelantoni Industrie spa, Gianni Silvestrini, Direttore scientifico Kyoto Club, che intende esprimere, accanto all' apprezzamento per le primarie per i parlamentari del Pd, la preoccupazione che vengano penalizzate figure che danno voce a interessi diffusi. A quell'appello hanno voluto aderire oltre 200 tra imprenditori e manager della green economy, ricercatori e accademici, rappresentanti delle associazioni di imprese del sistema dei rifiuti e delle energie rinnovabili, nonche' presidenti di parco guidati dallo stesso presidente di Federparchi, Giampiero Sammuri. ''Il fatto di essere indicati nella lettera inviata al segretario del Pd - continuano i parlamentari democratici - quali 'riferimento utile e costante non solo per le associazioni ambientaliste, ma anche per una vasta rete di imprese italiane sempre piu' impegnate nel vari settori di quella che viene chiamata green economy', ci conferma la bonta' del nostro impegno, teso a migliorare le condizioni per uno sviluppo che sia improntato a coniugare competitivita', innovazione e sostenibilita' ambientale''. ''Il nostro lavoro per il Pd - concludono i parlamentari del Pd - ha rinsaldato legami e sinergie con quel vasto mondo che puo' essere ricompreso sotto la denominazione di green economy e che riteniamo indispensabile per caratterizzare al meglio la nostra proposta di governo del Paese e portare avanti le ragioni dell'ambiente e dello sviluppo che sono tra gli stessi valori fondativi del Partito democratico''. com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech