venerdì 24 febbraio | 04:48
pubblicato il 23/set/2014 18:16

Pd difende Napolitano da Fi: "attacco Brunetta non sta in piedi"

Rotta: "caduta governo Berlusconi non dipese dal Quirinale" (ASCA) - Roma, 23 set 2014 - "La nota dei deputati di Forza Italia non sta in piedi: il capo dello Stato sostiene da tempo la necessita' e urgenza di realizzare le riforme per rilanciare il Paese e ha rispettato come sempre rigorosamente i confini delle sue competenze e prerogative costituzionali". Lo ha affermato in una nota a nome della segretaria Pd Alessia Rotta, replicando all'attacco del "Mattinale" del gruppo Fi della Camera all'intervento del capo dello Stato sulla riforma del mercato del lavoro.

"Comprendiamo il rimpianto di Brunetta per i 'bei tempi' del suo governo - ha proseguito l'esponente della segreteria Pd- ma non e' certo responsabilita' di Napolitano se nel 2011, con l'Italia sull'orlo del baratro a causa di politiche economiche sballate, Berlusconi fu costretto ad abdicare".

Pol/Tor

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech