mercoledì 07 dicembre | 20:13
pubblicato il 17/set/2014 19:32

Pd: da aula Senato ok a odg su regolamento fecondazione eterologa

Dirindin: attuare senza indugio modalita' per effettuarla (ASCA) - Roma, 17 set 2014 - Il governo proceda "senza indugio a dare attuazione a quelle parti della direttiva del 2006 che non erano state ancora recepite dal nostro ordinamento nazionale e che consentono di regolare le modalita' con le quali potra' essere effettuata la fecondazione eterologa attraverso un semplice regolamento del ministero". E' l'impegno contenuto in un ordine del giorno accolto dall'aula del Senato. "E' la conferma - dichiara la senatrice Nerina Dirindin, capogruppo Pd in commissione Sanita' a Palazzo Madama - di quello che abbiamo sempre sostenuto ovvero che per mettere in campo una regolamentazione dell'eterologa non serve una legge. Se poi, una volta fatto quello che si puo' fare per via amministrativa, ci sara' bisogno di una legge, il Parlamento fara' la sua parte. Ma ora tocca al ministro Lorenzin e ci aspettiamo che proceda in fretta per mettere a punto il regolamento".

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni