venerdì 09 dicembre | 11:24
pubblicato il 16/feb/2011 21:15

Pd/ D'Alema:Bindi? Candidato lo decide coalizione, non si impone

"E' il Paese a chiedere una larga alleanza"

Pd/ D'Alema:Bindi? Candidato lo decide coalizione, non si impone

Roma, 16 feb. (askanews) - "Ringrazio Vendola per avere indicato la presidente del nostro partito come candidata premier ma siccome si parla di una larga coalizione il candidato si concorda con tutti, non può essere imposto da nessuna parte". Lo dice il democratico Massimo D'Alema rispondendo a una domanda sul candidato premier della larga coalizione proposta dal Pd per battere Berlusconi. "La nostra proposta non è dettata dai sondaggi - aggiunge - ma dal fatto che il Paese ha bisogno di una larga coalizione che affronti alcuni problemi di fondo, sono le esigente dell'Italia che la richiedono". Fini? "La proposta è rivolta a tutte le forze dell'opposizione - taglia corto D'Alema - non starò a fare l'elenco".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina