domenica 19 febbraio | 12:40
pubblicato il 16/feb/2011 21:15

Pd/ D'Alema:Bindi? Candidato lo decide coalizione, non si impone

"E' il Paese a chiedere una larga alleanza"

Pd/ D'Alema:Bindi? Candidato lo decide coalizione, non si impone

Roma, 16 feb. (askanews) - "Ringrazio Vendola per avere indicato la presidente del nostro partito come candidata premier ma siccome si parla di una larga coalizione il candidato si concorda con tutti, non può essere imposto da nessuna parte". Lo dice il democratico Massimo D'Alema rispondendo a una domanda sul candidato premier della larga coalizione proposta dal Pd per battere Berlusconi. "La nostra proposta non è dettata dai sondaggi - aggiunge - ma dal fatto che il Paese ha bisogno di una larga coalizione che affronti alcuni problemi di fondo, sono le esigente dell'Italia che la richiedono". Fini? "La proposta è rivolta a tutte le forze dell'opposizione - taglia corto D'Alema - non starò a fare l'elenco".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Pd
Emiliano: per evitare scissione Pd Renzi faccia passo indietro
Sinistra
Fratoianni si presenta: Sinistra italiana sia un vero partito
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia