sabato 10 dicembre | 16:06
pubblicato il 10/dic/2013 12:13

Pd: Cuperlo, stanco di invenzioni, decisioni che prendo sono mie

(ASCA) - Roma, 10 dic - ''Sono sinceramente stanco di leggere che le mie decisioni, personali e politiche, ancora una volta sarebbero etero dirette da altri. Ho difetti e limiti. Come tutti posso sbagliare. Ma vorrei che le mie scelte fossero giudicate per cio' che sono: delle mie scelte e non il portato di altro. Trovo deprimente il doverlo rivendicare. Se lo faccio e' solo perche' considero vecchia e insopportabile l'abitudine di raccontare il falso, soprattutto quando la verita' delle cose e' persino banale e basta chiederla''. Lo dichiara in una nota Gianni Cuperlo, commentando alcune ricostruzioni apparse oggi sui giornali riguardo alle decisioni assunte rispetto alla segreteria del Pd annunciata ieri da Matteo Renzi.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina