mercoledì 07 dicembre | 22:06
pubblicato il 06/dic/2013 19:43

Pd: Cuperlo, diritti civili parte fondamentale nostra democrazia

(ASCA) - Roma, 6 dic - ''L'Italia deve fare passi avanti sul tema dei diritti civili perche' ha ritardi seri. I diritti civili non possono essere considerati un lusso, ma sono una parte fondamentale e costitutiva della qualita' della democrazia. Sono percio' al vostro fianco e mi impegno a sostenere quelle leggi utili a mettere il nostro Paese al passo con le legislazioni piu' avanzate d'Europa. Quindi, pari diritti per le coppie gay e lesbiche, tutela della genitorialita' omosessuale, una buona legge contro l'omofobia e la transfobia, revisione della legge 40, riforma della legge 164 sui dati anagrafici per le persone transessuali, sono scelte ineludibili che vanno nella direzione di rendere l'Italia un Paese piu' libero e giusto''. Lo ha dichiarato Gianni Cuperlo, candidato alla segreteria del PD, in occasione della manifestazione del popolo LGBT in programma domani a Roma.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni