domenica 26 febbraio | 02:38
pubblicato il 06/dic/2013 19:43

Pd: Cuperlo, diritti civili parte fondamentale nostra democrazia

(ASCA) - Roma, 6 dic - ''L'Italia deve fare passi avanti sul tema dei diritti civili perche' ha ritardi seri. I diritti civili non possono essere considerati un lusso, ma sono una parte fondamentale e costitutiva della qualita' della democrazia. Sono percio' al vostro fianco e mi impegno a sostenere quelle leggi utili a mettere il nostro Paese al passo con le legislazioni piu' avanzate d'Europa. Quindi, pari diritti per le coppie gay e lesbiche, tutela della genitorialita' omosessuale, una buona legge contro l'omofobia e la transfobia, revisione della legge 40, riforma della legge 164 sui dati anagrafici per le persone transessuali, sono scelte ineludibili che vanno nella direzione di rendere l'Italia un Paese piu' libero e giusto''. Lo ha dichiarato Gianni Cuperlo, candidato alla segreteria del PD, in occasione della manifestazione del popolo LGBT in programma domani a Roma.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech