sabato 03 dicembre | 10:37
pubblicato il 21/set/2013 17:36

Pd: Brunetta, un teatrino ridicolo. Sono loro che producono instabilita'

(ASCA) - Roma, 21 set - ''Ridicolo, non viene altra parola davanti allo spettacolo che accade nel teatrino del Partito democratico. Si scontrano tra loro brandelli rissosi di un partito che non esiste piu'. Lo si costata ogni giorno alla Camera, in Senato, nei continui rimpalli tra i diversi ministri e viceministri che fanno parte della stessa area, con un segretario facente funzioni che rincorre il consenso cavalcando l'antiberlusconismo. L'instabilita' che tanto preoccupa Enrico Letta sta tutta in questa incapacita' di decisione e proposta comune su qualsiasi tema del suo non-partito. Che tristezza. Altro che instabilita' prodotta da Berlusconi...''. Lo afferma in una nota Renato Brunetta, presidente dei deputati del Pdl.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari