lunedì 27 febbraio | 08:04
pubblicato il 10/gen/2013 10:43

Pd: Bonafe', mi dispiace esclusione Reggi dalle liste

Pd: Bonafe', mi dispiace esclusione Reggi dalle liste

(ASCA) - Roma, 10 gen - ''Le primarie sono state vinte da Bersani, le liste non erano nella disponibilita' di Matteo Renzi, quindi ci sono state delle esclusioni. Quella di Roberto Reggi personalmente mi dispiace''. Lo ha detto Simona Bonafe', candidata Pd nella circoscrizione Lombardia, intervenendo ad Agora', su Rai Tre.

''Piu' che uno scontro - ha aggiunto parlando di Mario Monti -, ci vuole una collaborazione tra forze progressiste e un centro moderato europeo. Bisogna capire Monti che cosa vuole fare: se vuole creare le condizioni perche' torni al governo il centrodestra, oppure se vuole creare le condizioni per questa alleanza e quindi per la governabilita' del Paese''. ''Il tema - ha concluso - non e' fare la stampella di qualcuno o di qualcosa, ma creare le condizione per le quali questo Paese possa essere governato da una maggioranza forte che porti avanti un programma di riforme serio''. com/map

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech