giovedì 08 dicembre | 05:16
pubblicato il 03/giu/2013 21:31

Pd: Boldrini, sinistra abbia piu' coraggio e non imiti la destra

(ASCA) - Roma, 3 giu - ''Serve piu' passione, piu' coraggio, piu' nettezza alla politica. La sinistra in questi anni ha fatto troppo la destra. Quello che vogliono gli italiani e' il cambiamento della politica tutta, compresa la sinistra, e io credo che bisogna cambiarla con i comportamenti, tanto pubblici che privati. Serve piu' sobrieta' che significa meno sprechi, meno eccessi piu' senso della realta'''. E' questa la stringente analisi politica, in particolare della sinistra, che il presidente della Camera, Laura Boldrini ha offerto al dibattito sul futuro del Pd e della sinistra che si e' aperto in occasione della presentazione dell'ultimo libro di Walter Veltroni, al teatro Eliseo. Boldrini ha puntato il dito sulle troppe incertezze e tentennamenti della sinistra su temi fondamentali che gravano sulla vita dei cittadini. Citando ''il tema epocale dell'immigrazione e della globalizzazione'', ha puntato il dito la presidente della Camera ''tutto e' stato ridotto in termini di sicurezza. Noi del mondo delle associazioni, impegnati nel lavoro dell'affermazione dei diritti, ci siamo sentiti soli, senza alcuna sponda politica. Qui la sinistra ha fatto la destra, perche' non ha rilanciato sul tema dei diritti ma si e' appiattita sulla paura''. Boldrini ha citato anche le questioni su cui e' la stessa Europa a sollecitarci, come il riconoscimento delle coppie di fatto e dell'omofobia.

E ancora ha portato alla ribalta il tema dell'impoverimento della classe media, chiedendo ''perche' la sinistra non ha proposto e combattuto per un altro modello di sviluppo rispetto all'austerity? Oggi la classe media italiana si sta avvicinando a realta' latino-americane piu' che europee.

Cosi' si perde il valore della democrazia''. Boldrini non ha dimenticato neppure il tema dei disabili (''anche loro sono soli, anche questa e' un'altra battaglia in cui la sinistra non c'e''') e il tema della tutela del lavoro, la cui mancanza ''crea tanta sofferenza''. In definitiva Boldrini sottolinea che nel mondo e nel nostro Paese ''c'e' un cambiamento che puo' essere di sinistra e su questi temi bisogna condurre una battaglia con coraggio e senza ambiguita'''.

njb/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni