sabato 03 dicembre | 19:34
pubblicato il 24/ago/2013 13:48

Pd: Boccia, mio documento vuole far convivere Letta e Renzi

Pd: Boccia, mio documento vuole far convivere Letta e Renzi

(ASCA) - Roma, 24 ago - Intervistato sul Foglio.it, il presidente della commissione Bilancio alla Camera, Francesco Boccia, lettiano, spiega come il premier e Renzi, qualora Berlusconi dovesse concedere la ''grazia'' al governo, potrebbero convivere insieme. ''E' francamente penoso - afferma Boccia - vedere brillanti intelligenze in perenne attesa di qualcuno che pensi e decida al loro posto. Ed e' ancora piu' penoso constatare che la loro paura contagia spesso anche gli stessi leader storici per i quali ho stima. Ma anch'essi, purtroppo, guardano ai dadi della paura, alle percentuali, ai giochi di corridoio. E invece qui il punto e' semplice: serve un Pd con l'anima. Un Pd dove possano costruire insieme un percorso futuro anche personalita' e leadership che oggi sembrano distanti l'una con l'altra. Qui non si tratta di una responsabilita' di Epifani, che fa molto bene il suo lavoro di raccordo da una stagione difficile al congresso. La responsabilita' e' dell'intero gruppo dirigente, me compreso.

E non ho alcuna intenzione di sfuggire alle mie responsabilita'''. Gia', ma qual e' il succo di questo documento? Cosa rimprovera Boccia al Pd? E cosa servirebbe al Pd, per dirla in poche parole, per tenere insieme i Letta, i Renzi, i Fassina e i D'Alema? ''Il Pd - dice ancora Boccia - doveva essere la Terza Via italiana della sinistra dopo una storia difficile e fatta spesso da scissioni dolorose, invece oggi ci ritroviamo nei consueti piccoli vicoli della politica all'italiana che crediamo di conoscere a menadito e invece spesso non intercettiamo quello che accade li' fuori. Per questo si fanno i congressi, per questo si discute, per questo ci si ascolta e rispetta reciprocamente. Credo che Enrico Letta stia facendo un lavoro straordinario e che il governo di larghe intese debba andare avanti a tempo pur essendo un'anomalia in natura. Non ho bisogno di sentirmi dare o non dare la carta d'identita' di lettiano doc: conosco Enrico da una vita e penso che sia una delle migliori persone e intelligenze che l'Italia repubblicana abbia avuto nella sua storia recente, come del resto Renzi rappresenta un evidente valore aggiunto per il Pd. Credo anche che il suo governo, quello di Enrico, non sia un fine, ma un mezzo, un mezzo unico straordinario per condurre l'Italia in un porto tranquillo. E ci voleva la saggezza di un padre della patria come Napolitano per capire che stiamo vivendo un momento storico particolare. Purtroppo spesso in molti si dimenticano che qui siamo nel guado di una crisi che non e' piu' solo finanziaria, ma di sistema, una crisi che se non gestita rischia di mandare a terra innanzi tutto i piu' deboli, coloro, cioe' ai quali dovremmo far riferimento ogni giorno.

Ecco. Questi problemi reali sul nostro ruolo, sulla funzione del Pd mi hanno spinto quest'estate a buttare giu' alcune idee sulle quali confrontarmi con colleghi, amministratori e militanti e in quasi tutti ho ritrovato l'entusiasmo di tornare a occuparci di cose concrete per il partito, per la sua anima. Dobbiamo costruire un Pd di governo, e un Pd che vuole governare bene oggi e' un Pd che non puo' perdere tempo e deve organizzarsi bene, anche sporcandosi un po' le mani, per essere pronto a governare anche domani. E in questo senso, Matteo ed Enrico hanno la responsabilita' storica di lavorare insieme per il bene del paese, per un'Italia riformista che nella mia visione e' la sinistra di governo che sinora e' puntualmente risultata assente agli appuntamenti con la storia''.

com-ceg/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Grillo: Paese spaccato, vincere o perdere è uguale
Riforme
Referendum, Appendino: se vince Sì non farò la senatrice
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari