martedì 17 gennaio | 14:53
pubblicato il 18/nov/2012 12:33

Pd/ Bindi: Con moderati ma non subalterni, guideremo noi governo

Non saremo figli di un Dio minore

Pd/ Bindi: Con moderati ma non subalterni, guideremo noi governo

Roma, 18 nov. (askanews) - Bene l'alleanza con i moderati ma non in una posizione subalterna, perchè il Pd si candida a guidare il governo. Lo dice Rosi Bindi in un'intervista a SkyTg24 all'indomani della convention Verso la Terza Repubblica. "Non saremo subalterni ad una operazione politica che non è adeguata al cambiamento di cui il paese ha bisogno - spiega la presidente dell'assemblea Pd - noi ci candidiamo con Bersani al governo, disponibili ad allearci con i moderati ma ci candidiamo alla guida del paese non ad essere la maggioranza che sostiene il governo perchè non siamo figli di un Dio minore".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa