mercoledì 07 dicembre | 21:10
pubblicato il 11/giu/2012 21:03

Pd/ Bersani: Si può pensare a doppio turno per primarie

"Certo non può decidere il notaio..."

Pd/ Bersani: Si può pensare a doppio turno per primarie

Roma, 11 giu. (askanews) - Le primarie per il candidato premier del centrosinistra potranno anche essere a doppio turno. Lo ha detto il segretario Pd Pier Luigi Bersani durante la trasmissione 'Otto e mezzo'. "Ho proposto di fare un documento di intenti fra partiti disposti ad accettare una logica di centrosinistra di governo, con cessioni di sovranità", un documento proposto "anche ad associazioni". Quindi, "su quella base ho detto facciamo un grande appuntamento di partecipazione e si decide chi è il candidato: non può decidere un notaio, non posso andare lì con lo statuto". L'ipotesi del doppio turno è da prendere in considerazione, secondo Bersani: "Non anticipo, è un regolamento da discutere, ma a me pare piuttosto sensato. I francesi ci hanno messo il doppio turno".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Renzi: governo istituzionale ma largo, sennò non temo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni