domenica 26 febbraio | 20:31
pubblicato il 14/lug/2012 11:41

Pd/ Bersani: Italia ce la farà, uniremo rigore ed equità

"Non racconteremo favole"

Pd/ Bersani: Italia ce la farà, uniremo rigore ed equità

Roma, 14 lug. (askanews) - Il Governo del Pd manterrà gli impegni assunti dall'Italia in tema di rigore dei conti pubblici, ma lo farà contemporaneamente ad un lavoro per il "cambiamento, l'equità e il riavvio della crescita". Lo ha detto il segretario Pd Pier Luigi Bersani parlando all'assemblea del partito: "Diremo prima di tutto che l'Italia ce la farà, che ritroverà il suo posto nel mondo, che riconquisterà il suo futuro". Ma, ha avvertito, "diremo queste ed altre cose. Non promettendo l'impossibile, non raccontando favole e senza cioè che mai possa esser messa in discussione la capacità nostra di tenere in tempi difficili la barra del rigore e di rispettare i vincoli europei che fino a quando non si modificano vanno rispettati; e di operare per alleggerire quel fardello del debito che ci zavorra". Insomma, "diremo che per noi è la buona politica che deve accompagnare la riscossa del Paese; che abbiamo idee per legare il necessario rigore al cambiamento, all'equità, al riavvio della crescita; che non immaginiamo il destino dell'Italia fuori dall'Europa da costruire".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech