mercoledì 22 febbraio | 21:26
pubblicato il 01/feb/2011 19:13

Pd attacca Alfano: Chiami il processo breve 'Amnistia Premier'

Orlando: Abbia il coraggio di chiamare le cose con il loro nome

Pd attacca Alfano: Chiami il processo breve 'Amnistia Premier'

Roma, 1 feb. (askanews) - Il Pd annuncia battaglia contro la possibile ripresa dell'iter parlamentare della legge sul processo breve prospettata dal Guardasigilli Angelino Alfano. "L'Europa - afferma il responsabile Giustizia del Pd Andrea Orlando - ha chiesto all'Italia di fare processi più veloci negli interessi dei cittadini. Il ministro Alfano oggi ha risposto che ne cancellerà qualche migliaio, perché tra questi c'è anche il vero beneficiario, il presidente del Consiglio, togliendo così a vittime e parti lese il diritto alla giustizia. Dovrebbe avere almeno il coraggio di chiamare le cose col loro nome. La cosiddetta legge sul processo breve è un'amnistia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech