venerdì 24 febbraio | 14:19
pubblicato il 10/mar/2013 12:00

Pd a Renzi: Tema finanziamento ai partiti è già in 8 punti

Ok revisione ma insieme norme su democrazia interna e trasparenza

Pd a Renzi: Tema finanziamento ai partiti è già in 8 punti

Roma, 10 mar. (askanews) - "Chi ha seguito i lavori della Direzione nazionale del Pd sa bene che il tema del finanziamento ai partiti è ben compreso negli otto punti approvati all'unanimità". E' quanto si legge in una nota del Partito democratico in cui, di fatto, si replica alle dichiarazioni di Matteo Renzi che aveva chiesto di inserire tra le priorità la questione dell'abolizione del finanziamento. "Siamo intenzionati e pronti - prosegue la nota - a rivedere il finanziamento ai partiti, dentro a norme che riguardino anche essenziali garanzie di trasparenza e di democrazia nella loro vita interna". "In una democrazia costituzionale una formazione politica che si presenta alle elezioni per governare - si sottolinea - dovrà pur dare qualche garanzia democratica. O forse è questo un tema meno rilevante rispetto a quello dei finanziamenti?".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech