martedì 21 febbraio | 02:14
pubblicato il 13/ago/2014 17:15

Patto stabilita': Serracchiani,Fvg non disponibile a ulteriori sacrifici

(ASCA) - Udine, 13 ago 2014 - Per quanto riguarda la revisione del patto Tremonti-Tondo, ''c'e' un 15% della possibile intesa che per la Regione e' essenziale, per il quale abbiamo trovato una quadratura con i sottosegretari Delrio e Bressa, ma non col ministero dell'economia''. Lo ha detto Debora Serracchiani, presidente del Friuli Venezia Giulia, per quanto riguarda il patto di stabilita' e la trattativa tra la Regione e il Governo.

''Confido - ha concluso - che nell'interesse di tutti, anche del Governo, si possa trovare un'intesa nel piu' breve tempo possibile. Il Governo ci chiede un'ulteriore sacrificio che noi non siamo disponibili a fare''.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia