mercoledì 22 febbraio | 00:28
pubblicato il 12/ott/2013 11:55

Patto stabilita': Letta, martedi' avremo buone notizie

Patto stabilita': Letta, martedi' avremo buone notizie

(ASCA) - Longarone (BL), 12 ott - Per quanto riguarda il patto di stabilita', ''martedi' avremo buone notizie''. Cosi' il presidente del consiglio, Enrico Letta, a Longarone, per commemorare le vittime del Vajont, invitando le autonomie locali a non mettersi contro Roma. Dopo aver ammesso che ''il nostro paese nel passato ha fatto spese allegre che pesano sulle spalle di tutti noi, con un debito pubblico che ci ha reso piu' vulnerabili di altri paesi'', questo, ha sottolineato Letta, non dovra' piu' accadere. ''Ma dobbiamo essere dalla stessa parte, tenendo sotto controllo la spesa pubblica e decidere insieme dove investire''. Per Letta il patto di stabilita' sugli investimenti ''e' essenziale'', nel senso che va opportunamente e ''immediatamente'' sbloccato, in direzione delle opere pubbliche e dei posti di lavoro. fdm/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia