martedì 24 gennaio | 08:12
pubblicato il 15/mar/2013 13:45

Patto stabilita': Cappellacci, Sardegna pronta a liberarsi

(ASCA) - Cagliari, 15 mar - ''La Sardegna e' pronta a liberarsi dall'inaccettabile giogo del patto di stabilita' con l'adozione di una legge regionale''. Lo ha ribadito stamane il presidente della Regione Sardegna Ugo Cappellacci.

''Condividiamo le preoccupazioni manifestate dal collega del Veneto Zaia e invitiamo anche le altre Regioni, sia quelle speciali che le ordinarie, ad adottare una legge regionale che alzi il livello del conflitto nei confronti di uno Stato ancora sordo alle istanze provenienti dai territori e, per quanto ci riguarda, anche ai pronunciamenti della Corte Costituzionale. La Sardegna soffre questo problema in misura maggiore rispetto ad altre realta' perche' i parametri del patto di stabilita' sono ancora legati al precedente regime sulle entrate erariali. Dobbiamo liberarci - ha concluso il presidente- da un nodo che immobilizza la pubblica amministrazione e impedisce di spiegare pienamente le vele delle azioni destinate alle famiglie, alle imprese, al lavoro e ai territori''.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4