giovedì 08 dicembre | 17:28
pubblicato il 22/ago/2014 16:49

Patriarca (Pd): Ue non lasci sola Italia, rivedere norme asilo

Flusso immigrati destinato a crescere, instabilita' Medio Oriente (ASCA) - Roma, 22 ago 2014 - "Il nostro Paese non puo' essere lasciato solo davanti a questo enorme flusso di persone che e' destinato a crescere, considerata l'instabilita' dei Paesi del sud del Mediterraneo e del Medio Oriente. E' venuto il momento rivedere la Convezione di Dublino! Bisogna dare la possibilita' a un rifugiato di poter scegliere il Paese dove poter ricostruire la sua vita". Lo afferma il deputato del Pd Edoardo Patriarca, componente della Commissione Affari Sociali.

"I confini della Grecia, della Spagna e dell'Italia sono i confini tutta l'Europa. Con il semestre europeo l'Italia deve battere il pugni sul tavole per rivedere le politiche di immigrazione e accoglienza", continua Patriarca in un'intervista a Intelligonews. "Visto il tasso di anzianita' del continente l'immigrazione va presa come un opportunita', anche in campo economico. Ormai sono moltissime le imprese guidate da immigrati che sostegno l'economia europea".

Pol/Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni