venerdì 24 febbraio | 14:13
pubblicato il 09/set/2014 15:45

Patriarca caldeo: chi paga jihadisti? Serve intervento militare

"Il governo centrale non controlla che la meta' del Paese" (ASCA) - Roma, 9 set 2014 - Lo Stato islamico (Is) dell'autoproclamato Califfato "e' appoggiato da tanti: dunque hanno soldi, tanti soldi; hanno armi sofisticate; hanno molti militari. Da dove vengono? Perche'? Cosa vogliono? Cosa hanno fatto i cristiani? I cristiani del Medio Oriente hanno contribuito molto, molto, alla cultura araba e musulmana.

Bisognerebbe rieducare la gente a vivere insieme, in convivenza, con responsabilita', con rispetto. La cittadinanza? Non c'e'! Quello che adesso gioca di piu' e' la religione! La prima religione, la seconda o la terza religione… E questo non e' giusto!". Lo ha detto il patriarca di Babilonia dei Caldei Louis Raphaël I Sako all'incontro per la pace promosso dalla comunita' di Sant'Egidio ad Anversa.

"Ci vuole un intervento militare internazionale, prima di tutto", afferma Sako ai microfoni di Radio vaticana. "Il governo centrale e' incapace, perche' adesso non controlla che la meta' del Paese: controlla Baghdad e il sud; ma Mosul, Ramadi, il Kurdistan? C'e' un esercito di professionisti, ci sono tante milizie... Tutto e' settario. L'Is e' uno Stato molto forte, ben preparato e hanno le armi... Non possiamo riuscire da soli!".

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech