mercoledì 07 dicembre | 21:17
pubblicato il 22/set/2014 18:29

Pastorelli (Psi): rammarico per morti Adria. Servono controlli

(ASCA) - Roma, 22 set 2014 - "Esprimo profondo rammarico per l'incidente avvenuto nella ditta Co.Im.Po di Adria che ha provocato la morte di quattro operai e il ferimento grave di un quinto uomo per esalazioni di acido solforico". Questo il commento del deputato Psi, Oreste Pastorelli all'infortunio sul lavoro consumatosi oggi in una ditta specializzata nello smaltimento di rifiuti speciali, in provincia di Rovigo. "Episodi di questa natura dovrebbero spronare la classe dirigente a considerare il lavoro come una realta' ampia e articolata, che necessita di regole, tutele e controlli al fine di scongiurare le cosiddette 'morti bianche'", ha concluso l'esponente socialista.

Sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Renzi: governo istituzionale ma largo, sennò non temo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni