domenica 11 dicembre | 13:08
pubblicato il 13/apr/2013 11:27

Passera: Conti pubblici strutturalmente in ordine -VideoDoc

No a manovre ma se politica prevede altre spese andranno coperte

Passera: Conti pubblici strutturalmente in ordine -VideoDoc

Torino, (askanews) - "Il Def dimostra che, applicando allalettera, senza modifiche, quanto ha deciso il Parlamento, i conti del Paese sono strutturalmente in equilibrio rispetto agliobiettivi europei" e, quindi, a oggi non c'è necessità di manovre aggiuntive. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, a margine del convegno biennale della piccola industria di Confindustria."Poi - ha proseguito - la politica può dire 'voglio fare cose diverse, introdurre altri investimenti, apportare dei cambiamenti". E se queste cose comportano ulteriori spese rispetto a quelle definite nel Def, "che è una sintesi di tutte le leggi che il Parlamento ha approvato e oggi in vigore - ha concluso - è chiaro che dovranno essere coperte da altre misure".

Gli articoli più letti
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Mattarella e Renzi consultano, alle 18 l'indicazione Pd al Colle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina