lunedì 05 dicembre | 09:38
pubblicato il 20/apr/2012 21:40

Partito nazione/Vertici Chiesa attenti ma per ora benedizioni no

Per Bagnasco tutti partiti devono tornare protagonisti rinnovati

Partito nazione/Vertici Chiesa attenti ma per ora benedizioni no

Roma, 20 apr. (askanews) - Il cardinale Angelo Bagnasco invita ad uno sguardo ampio. "Proprio perché siamo in un momento di crisi, c'è bisogno di puntare in avanti, non di ripiegarsi", ha detto ad un convegno di ingegneri a Genova, perché "sarebbe una visione poco prospettica, e quindi miope, non risolutoria". L'Azione cattolica prepara la beatificazione di Giuseppe Toniolo, il prossimo fine settimana, sottolineando che questo economista cattolico vissuto a cavallo del Novecento è un esempio in tempi di crisi politica ed economica come quella che sta attraversando l'Italia. Il Vaticano guarda con fiducia a Mario Monti, e al presidente Giorgio Napolitano, tanto da sottolineare la cordialità della visita che il premier ha reso a Benedetto XVI per fargli di persona gli auguri di compleanno. Se c'è un sentimento che accomuna i vertici della Chiesa cattolica, in questo frangente, è l'assenza di fretta. Nessun giudizio affrettato, nessun cambio di passo, nessuna benedizione a progetti - quali l'azzeramento dei vertici dell'Udc e il cantiere del 'partito della nazione' o le proposte del senatore Giuseppe Pisanu - pur guardati con interesse nella galassia cattolica. La crisi morde ancora troppo, e il quadro politico è ancora troppo in fermento, perché Bagnasco, Bertone o altri 'big' della Chiesa formulino previsioni che superano il periodo di vita del Governo Monti. E se a Milano il cardinale Angelo Scola osserva la scomposizione del 'sistema' di Roberto Formigoni, a cui è stato a lungo legato per il comune passato ciellino, il modello ideato dal cardinale Camillo Ruini - un "impollinamento" di tutti i partiti con cattolici 'doc' - non è stato rilanciato dai vertici attuali della Conferenza episcopale italiana. Che non sembrano aver riposto la loro fiducia neppure nell'esperienza delle associazioni che si riunirono a Todi lo scorso ottobre, a poche settimane dalle dimissioni di Berlusconi. Uno dei protagonisti di quell'appuntamento, il presidente del Movimento cristiani lavoratori Carlo Costalli, guarda intanto con scetticismo ai sommovimenti di questi giorni: "Non basta certo qualche singola cooptazione...". Forte della recente riconferma alla guida della Cei per il prossimo quinquennio, nel corso degli ultimi mesi Bagnasco ha invece sempre più delineato una strategia che coniuga un deciso riferimento ai "principi non negoziabili" (vita, famiglia, educazione) con una forte sensibilità sociale - acuita dalla crisi economica - per il mondo del lavoro, genovese e nazionale. Preoccupato da una disaffezione degli italiani alla politica, determinato a dar seguito all'appello del Papa per una nuova generazione di cattolici nella vita pubblica, Bagnasco ha ripetuto, nell'ultima prolusione al consiglio episcopale permanente, la necessità di "rinnovare i partiti, tutti i partiti: non hanno alternativa se vogliono tornare - com'è fisiologico - ad essere via ordinaria della politica ed essere pronti - quando sarà - a riassumere direttamente nelle loro mani la guida del Paese". Nel frattempo, ha detto, "dal Governo sono attese soluzioni sospirate per anni". Senza sconti, ma senza fretta di dare benedizioni agli attori che si preparano a subentrare a questo esecutivo di emergenza nazionale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari