giovedì 19 gennaio | 22:41
pubblicato il 26/set/2013 12:22

Partiti: vicina intesa, tetto donazioni a 300mila euro dal 2017

(ASCA) - Roma, 26 set - Dopo le polemiche e i rinvii di ieri, si va verso un accordo fra Pd e Pdl per quel che riguarda le modifiche al decreto che regola il finanziamento pubblico ai partiti, oggi al vaglio dell'Aula della Camera. Fra ieri sera e questa mattina, infatti, si sarebbero sciolti i nodi che bloccavano l'approvazione del testo. In particolare si e' deciso di eliminare la depenalizzazione del finanziamento illecito, come richiesto dal Pd, e di fissare il tetto alle donazioni da parte dei privati a 300 mila euro, ma solo a partire dal 2017, poiche' e' stato previsto un meccanismo a scalare: nel 2014 un tetto del 15% del bilancio del partito, nel 2015 del 10%, nel 2016 del 5%. L'intesa, che avrebbe trovato il favore anche di Scelta Civica, dovrebbe essere recepita in un emendamento ma non e' chiaro se questo, per ragioni di tempo, sara' votato gia' oggi. brm/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale