lunedì 16 gennaio | 14:41
pubblicato il 17/lug/2013 17:29

Partiti: Pisicchio(Cd), no liquidare finanziamenti solo per antipolitica

(ASCA) - Roma, 17 lug - ''La forma-partito sta vivendo una stagione difficile e il mantenimento del finanziamento pubblico e' in questo momento la difesa di un principio non proprio popolare, ma non si puo' liquidare la questione assecondando e recitando il mantra dell'antipolitica. Lo afferma Pino Pisicchio presidente del Misto e Vicepresidente di Centro Democratico Pino Pisicchio. L'Art49 della Costituzione introduce nella nostra storia politica una straordinaria rivoluzione: l'irruzione del partito democratico nell'ordinamento. Nel rispetto di questo principio, i partiti vanno messi nelle condizioni di operare.

Parafrasando Serge Latouche, parlerei di decrescita felice dei costi della poliica. No all'assorbimento dei partiti da parte di lobby e ai partiti padronali, si al partito partecipato con regole di democrazia interna''. com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%