sabato 10 dicembre | 09:03
pubblicato il 17/lug/2013 17:29

Partiti: Pisicchio(Cd), no liquidare finanziamenti solo per antipolitica

(ASCA) - Roma, 17 lug - ''La forma-partito sta vivendo una stagione difficile e il mantenimento del finanziamento pubblico e' in questo momento la difesa di un principio non proprio popolare, ma non si puo' liquidare la questione assecondando e recitando il mantra dell'antipolitica. Lo afferma Pino Pisicchio presidente del Misto e Vicepresidente di Centro Democratico Pino Pisicchio. L'Art49 della Costituzione introduce nella nostra storia politica una straordinaria rivoluzione: l'irruzione del partito democratico nell'ordinamento. Nel rispetto di questo principio, i partiti vanno messi nelle condizioni di operare.

Parafrasando Serge Latouche, parlerei di decrescita felice dei costi della poliica. No all'assorbimento dei partiti da parte di lobby e ai partiti padronali, si al partito partecipato con regole di democrazia interna''. com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina