martedì 24 gennaio | 20:30
pubblicato il 25/mag/2013 12:11

Partiti: Pisicchio (Cd), distinguere tra costi democrazia e sprechi

Partiti: Pisicchio (Cd), distinguere tra costi democrazia e sprechi

(ASCA) - Roma, 25 mag - ''Non credo esista un solo italiano desideroso di finanziare partiti che continuano peraltro a mostrare insofferenza ad una regolazione della democrazia interna. Attenzione, pero', a tutto questo fervore luddista: occorre distinguere tra costo della democrazia e spese inutili della politica. Se non lo facciamo rischiamo di favorire i partiti dei ricchi. Perche' sia chiaro: nessuno si illuda che gli italiani faranno per i partiti cio' che fanno con l'otto per mille con le opere di bene!''. E' quanto scrive in un comunicato il presidente del gruppo Misto e vicepresidente di Centro Democratico, Pino Pisicchio. com-brm/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
M5s
Grillo imbavaglia i suoi: parlate se autorizzati o andate via
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4