giovedì 23 febbraio | 16:21
pubblicato il 24/mag/2013 16:02

Partiti: M5S, stop finanziamento? Sparata fine campagna elettorale

Partiti: M5S, stop finanziamento? Sparata fine campagna elettorale

(ASCA) - Roma, 24 mag - ''La sparata di fine campagna elettorale e' arrivata. Il governo Letta dichiara che e' allo studio l'abolizione del finanziamento ai partiti. In attesa di fare lo studio, possono sempre votare le nostre due proposte''. E' quanto scrive su Facebook il capogruppo del Movimento 5 Stelle al Senato, Vito Crimi.

''Sono gia' state depositate da settimane alla Camera e al Senato. Ma i partiti che sostengono il governo Letta possono fare qualcosa in piu' - aggiunge Crimi -: rifiutare con una semplice firma i rimborsi elettorali come ha gia' fatto il Movimento 5 Stelle, lasciando allo Stato 42 milioni di euro per le ultime elezioni politiche, ai quali si aggiungono circa altri 8 milioni di euro rifiutati per le elezioni regionali in Lombardia, Lazio, Piemonte, Emilia Romagna, Sicilia, Friuli, Molise. Noi abbiamo gia' ''studiato'''', conclude Crimi.

red/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech