martedì 06 dicembre | 09:19
pubblicato il 24/mag/2012 11:45

Partiti/ La Corte dei Conti a Fini: I controlli spettano a noi

Ma Aula Camera dà via libera a Commissione ad hoc

Partiti/ La Corte dei Conti a Fini: I controlli spettano a noi

Roma, 24 mag. (askanews) - I controlli sui bilanci dei partiti spettano alla Corte dei Conti. Lo sostiene il presidente della Corte stessa, Luigi Giampaolino, in una lettera inviata al presidente della Camera, Gianfranco Fini, e resa nota oggi in Aula alla Camera dal radicale Maurizio Turco nel corso dell'esame della legge che riduce il finanziamento pubblico ai partiti e istituisce una commissione ad hoc per controllarne i bilanci. "E' mia opinione, condivisa da tutta la Corte - scrive Giampaolino - che la competenza a svolgere qualsiasi forma di controllo su tale pubblica contribuzione non possa che spettare alla Corte stessa in ragione della sua posizione costituzionale di organo ausiliario del Parlamento e di suprema magistratura in materia di contabilità pubblica". Giampaolino boccia quindi la commissione istituita dalla legge all'esame dell'Aula della Camera che composta da composta da 5 magistrati, di cui uno designato dal Primo presidente della Corte di Cassazione, uno designato dal presidente del Consiglio di Stato e tre designati dal presidente della Corte dei Conti. "Soluzioni diverse quale pure quella che è stata prospettata di affidare un simile controllo a un organismo composto da tre magistrature - afferma il presidente della Corte dei Conti - non potrebbe che apparire suscettibile di incostituzionalità". Tutti gli emendamenti che proponevano di modificare il testo Bressa-Calderisi, cancellando la norma che istituisce la Commissione ad hoc e mettendo il controllo dei bilanci nelle mani della Corte dei Conti, sono stati bocciati dall'Aula. Li avevano presentati Udc, Idv, radicali, Giorgio Stracquadanio del Pdl, Salvatore Vassallo del Pd.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari