domenica 26 febbraio | 07:11
pubblicato il 29/apr/2013 17:13

Partiti: Di Pietro,Letta promette ma da Idv firme per stop finanziamento

(ASCA) - Roma, 29 apr - ''Quando un primo ministro si presenta alle Camere per chiedere la fiducia deve per forza promettere grandi cose. Che poi riesca a realizzarle, anche in minima parte, e' un altro discorso. Io, sinceramente, spero che questo governo riesca a dare all'economia quella spinta che Monti gli ha dato al contrario, portandola giu' verso l'abisso della recessione e della disoccupazione, e che i giochi di corridoi non blocchino anche stavolta la modifica di una legge elettorale ignobile e antidemocratica''. E' quanto scrive sul suo blog l'onorevole Antonio Di Pietro, che aggiunge: ''Pero', per essere certi che tutto non finisca come sempre in una bolla di sapone, chiedo al nuovo governo di varare subito, nelle sue prime settimane di vita, quattro provvedimenti fondamentali: lo stanziamento dei fondi necessari per garantire il pagamento delle casse integrazioni in deroga che scadono a giugno, un provvedimento immediato che salvi della miseria e dalla disperazione tutti gli esodati, senza escluderne nemmeno uno, la cancellazione del ''porcellum'', che verrebbe cosi' sostituito dal mattarellum e l'abrogazione del finanziamento pubblico ai partiti''.

''Per quanto riguarda la legge elettorale - spiega Di Pietro - io credo che il mattarellum sarebbe una buona legge e come me la pensa quel milione e 200mila cittadini che aveva sottoscritto il quesito referendario proposto dall'Italia dei Valori. Ma anche se i partiti vorranno invece cercare un altro modello, solo la cancellazione immediata del ''porcellum'' puo' garantire che nessuno, a meta' trattativa, faccia saltare il tavolo con il solo scopo di costringere gli italiani a votare per la quarta volta con la peggior legge elettorale possibile. Occorre, infine, un provvedimento volto ad abolire il finanziamento pubblico ai partiti''. ''A parole tutti dicono di volerlo fare - conclude Di Pietro - ma solo noi dell'Italia dei Valori abbiamo raccolto le firme per indire un referendum e le abbiamo depositate in Cassazione''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech