giovedì 08 dicembre | 10:49
pubblicato il 20/lug/2013 11:38

Partiti: D'Alia, totale riforma e rivedere finanziamento pubblico

(ASCA) Roma, 20 lug - ''Ci vuole una totale e radicale riforma della politica, con una legge sui partiti e la revoca del finanziamento pubblico ai partiti cosi' come lo abbiamo conosciuto perche' il finanziamnto in parte e' stato utile ma in parte ha trasformato i partiti della II Repubblica e movimenti in patronati per faccendieri, questuanti e indigenti''.

Lo afferma il ministro della Pubblica amministrazione, Giampiero D'Alia, nel corso dell'assemblea dell'Udc.

''Non e' solo una necessita' ma un passaggio irreversibile se si vuole salvare la nostra democrazia. Non ci sono piu' scorciatoie - aggiunge D'Alia - anche perche' le scorciatoie le abbiamo prese tutte. Dobbiamo costruire partiti forti e soprattutto a dimensione europea'', conclude D'Alia.

ceg/min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni