sabato 25 febbraio | 20:23
pubblicato il 11/apr/2012 14:56

Partiti/ Bersani: Non siamo santi ma Pd ha già preso misure

"Serve svolta altrimenti discredito su tutti"

Partiti/ Bersani: Non siamo santi ma Pd ha già preso misure

Roma, 11 apr. (askanews) - "Non dicano a noi che ci svegliamo ora: i conti del Pd sono certificati da una società esterna e abbiamo inventato le primarie e i codici etici. Non pensiamo di essere un partito di santi ma abbiamo il dovere di dare delle regole, di dare una svolta". Il segretario del Pd Pierluigi Bersani parla alla presentazione dei candidati democratici alle elezioni amministrative e torna sullo scandalo che ha travolto la Lega Nord per l'utilizzo dei soldi pubblici del partito. "Fatti sconvolgenti" li definisce Bersani che però invita a non generalizzare. Servono regole, altrimenti, "basta che uno faccia quello che fa che arriva una valanga di discredito sul concetto basico di democrazia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech