martedì 21 febbraio | 13:12
pubblicato il 07/mar/2014 12:00

Parolin: il viaggio del Papa in Israele si fa secondo programma

Anche se notizia venuta da Israele ha creato qualche apprensione

Parolin: il viaggio del Papa in Israele si fa secondo programma

Roma, 7 mar. (askanews) - "Credo che vada tutto come previsto: il viaggio ci sarà e ci sarà secondo il programma già stabilito": così il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, interpellato dai giornalisti a margine di un convegno su Jacques Maritain ospitato dall'Ambasciata francese presso la Santa Sede in merito alle notizie emerse nelle ultime ore in Israele circa l'ipotesi di annullamento del viaggio di Papa Francesco nel paese mediorientale a maggio. "Non ho notizie che ci siano cambiamenti, anche se questa notizia ha suscitato qualche apprensione e, diciamo, qualche idea che poteva non esserci il viaggio", ha proseguito Parolin. "Ma il viaggio ci sarà, per quello che io so".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia