giovedì 23 febbraio | 19:26
pubblicato il 15/mar/2013 12:56

Parlamento: Sereni (Pd), se oggi niente intesa indicheremo nostri nomi

Parlamento: Sereni (Pd), se oggi niente intesa indicheremo nostri nomi

(ASCA) - Roma, 15 mar - ''Con la scelta di votare scheda bianca'' oggi all'elezione dei presidenti di Camera e Senato ''abbiamo voluto dire che le cariche istituzionali non sono di nessuno''. Marina Sereni, vicepresidente dell'Assemblea Pd, interviene cosi' al Tg3, rispondendo a chi gli chiede come mai i Democratici stiano continuando a ''corteggiare'' il Movimento 5 Stelle. ''Abbiamo fatto un ragionamento trasparente - spiega -, e' una legislatura difficile e non ci sono i numeri per governare. Oggi vogliamo mettere in evidenza la nostra disponibilita' a condividere questo passaggio. E' il primo passo di questa legislatura che sara' difficile''.

Se Grillo dira' nuovamente 'no' all'offerta della presidenza della Camera, ''il gruppo si riconvochera' e se non ci saranno intese noi procederemo a indicare i nostri nominativi. Non abbiamo discusso ancora dei nomi'', sottolinea Sereni, rispondendo a chi gli chiede se sia Dario Franceschini il candidato Pd alla presidenza della Camera.

ceg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech