domenica 11 dicembre | 04:14
pubblicato il 04/ott/2011 19:29

Parlamento/ Eletto Albertoni al Csm, manca quorum per Mattarella

Per il giudice costituzionale si rivota domattina dalle 9

Parlamento/ Eletto Albertoni al Csm, manca quorum per Mattarella

Roma, 4 ott. (askanews) - Fumata grigia nella seduta comune di Camera e Senato per l'elezione di un componente del Csm e di un giudice della Corte costituzionale. E' passato il leghista Ettore Albertoni, al quale sarebbero bastati 571 voti, i 3/5 dei componenti, e ne ha avuti 609 su 781 votanti. Riempirà al Csm la casella del membro 'laico' lasciata libera dal suo collega di partito Matteo Brigandì, dichiarato decaduto per incompatibilità dal Consiglio. Non ce l'ha fatta Sergio Mattarella, candidato del Pd per lo scranno di giudice costituzionale: per la sua elezione servivano 634 voti, i 2/3 degli aventi diritto. Ha ottenuto solo 601 voti. Per il giudice costituzionale, ha precisato il presidente della Camera Gianfranco Fini dopo la proclamazione dei risultati, si dovrà rivotare domattina. La chiama inizierà alle 9 dai senatori.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina