martedì 28 febbraio | 08:44
pubblicato il 04/ott/2011 19:29

Parlamento/ Eletto Albertoni al Csm, manca quorum per Mattarella

Per il giudice costituzionale si rivota domattina dalle 9

Parlamento/ Eletto Albertoni al Csm, manca quorum per Mattarella

Roma, 4 ott. (askanews) - Fumata grigia nella seduta comune di Camera e Senato per l'elezione di un componente del Csm e di un giudice della Corte costituzionale. E' passato il leghista Ettore Albertoni, al quale sarebbero bastati 571 voti, i 3/5 dei componenti, e ne ha avuti 609 su 781 votanti. Riempirà al Csm la casella del membro 'laico' lasciata libera dal suo collega di partito Matteo Brigandì, dichiarato decaduto per incompatibilità dal Consiglio. Non ce l'ha fatta Sergio Mattarella, candidato del Pd per lo scranno di giudice costituzionale: per la sua elezione servivano 634 voti, i 2/3 degli aventi diritto. Ha ottenuto solo 601 voti. Per il giudice costituzionale, ha precisato il presidente della Camera Gianfranco Fini dopo la proclamazione dei risultati, si dovrà rivotare domattina. La chiama inizierà alle 9 dai senatori.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech