giovedì 23 febbraio | 16:20
pubblicato il 16/set/2014 18:06

Parente (Pd): Senato ce la fara' ad approvare delega lavoro

Riforma e' priorita', Pd impegnato a fare presto e bene (ASCA) - Roma, 16 set 2014 - "Il disegno di legge delega sul Jobs Act e' stato gia' calendarizzato per la prossima settimana in Aula dalla capigruppo e dunque sono certa che riusciremo a concludere bene il nostro lavoro, nei tempi gia' indicati". Lo dice la senatrice Annamaria Parente, capogruppo del Pd nella commissione Lavoro.

"La Commissione Lavoro del Senato - prosegue - ha gia' fatto un ottimo lavoro, approvando quasi tutti gli articoli al jobs act che prevedono misure fondamentali, come la realizzazione di concrete politiche attive per il lavoro, con la costituzione del sistema nazionale dell'Agenzia per l'impiego, la riforma degli ammortizzatori sociali, con l'estensione anche ai lavoratori parasubordinati, la semplificazione delle tipologie contrattuali.

Resta da esaminare solo l'articolo 4".

"La riforma del lavoro e' una priorita' per l'Italia - conclude Parente - e il Pd e' impegnato a fare presto e bene".

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech