sabato 03 dicembre | 01:50
pubblicato il 30/mag/2011 14:55

Papa:Si tenta di marginalizzare fede, servono credenti credibili

"Essere cristiano non è abito da vestire in privato"

Papa:Si tenta di marginalizzare fede, servono credenti credibili

Città del Vaticano, 30 mag. (askanews) - Il Papa denuncia il rischio che, con la secolarizzazione che attecchisce nei paesi "di antica tradizione cristiana", si tenti di "marginalizzare" la fede "dalla vita pubblica" e, ricevendo i partecipanti alla prima plenaria del neonato Pontificio consiglio per la Promozione della nuova evangelizzazione guidato da mons. Rino Fisichella, rivolge un messaggio anche all'interno della Chiesa, richiamando i fedeli ad uno stile di vita di "genuina credibilità". "La crisi che si sperimenta - ha detto Benedetto XVI - porta con sé i tratti dell'esclusione di Dio dalla vita delle persone, di una generalizzata indifferenza nei confronti della stessa fede cristiana, fino al tentativo di marginalizzarla dalla vita pubblica". In questo senso, "nel corso dei secoli la Chiesa non ha mai smesso di proclamare il mistero salvifico della morte e risurrezione di Gesù Cristo, ma quello stesso annuncio ha bisogno oggi di un rinnovato vigore per convincere l'uomo contemporaneo, spesso distratto e insensibile". Il Papa ha poi focalizzato l'attenzione sulla fede dei credenti, poiché, ha spiegato, "si verifica spesso il fenomeno di persone che desiderano appartenere alla Chiesa, ma sono fortemente plasmate da una visione della vita in contrasto con la fede". Per Benedetto XVI, infatti, "anche in chi resta legato alle radici cristiane, ma vive il difficile rapporto con la modernità, è importante far comprendere che l'essere cristiano non è una specie di abito da vestire in privato o in particolari occasioni, ma è qualcosa di vivo e totalizzante, capace di assumere tutto ciò che di buono vi è nella modernità". Di conseguenza, "se, da una parte, l'intera comunità è chiamata a rinvigorire lo spirito missionario per dare l'annuncio nuovo che gli uomini del nostro tempo attendono, non si potrà dimenticare che lo stile di vita dei credenti ha bisogno di una genuina credibilità, tanto più convincente quanto più drammatica è la condizione di coloro a cui si rivolgono".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari